• Mariasole Valentini

"Le grandi idee di Pico. BASTA UN SORRISO". *LibriAmoci*

LIBRO CONSIGLIATO: Laffon M. &C., Mansot E., “Le grandi idee di Pico. BASTA UN SORRISO” . Gallucci Editori, Roma, 2013.

TARGET: PER GRANDI E PICCINI.

TEMATICA: IL PENSIERO POSITIVO OVVERO LA CAPACITA’ DI ACQUISIRE L’OTTIMISMO (cit. Seligman M, 1960).


www.mariasolevalentini.com
"Basta un sorriso". LibriAmoci


Era una gran bella giornata …”


Ma qualcosa va storto cioè può non corrispondere alle attese o alle aspettative personali.

Pico, il protagonista della storia, voleva andare a pescare per trascorrere il suo tempo in maniera spensierata e per divertirsi facendo qualcosa a lui gradito. Presto si rende conto che ci sono degli intoppi: uno stivale che non riesce a trovare, una gomma della bici forata, la lenza che si infila nel cappello del suo amico, prima, e nei capelli della sua amica, poi; il filo che si spezza e il tuffo in acqua; il pranzo mangiucchiato dalle formiche, insomma, “quando va tutto storto […] è inutile insistere”, dice lo stesso Pico.

A questo punto, però, subentra una intuizione, un insight:


 

“loro [gli amici] non avevano sprecato l’occasione e si erano comunque divertiti;

<<Perché io no?>>, si chiese”.


 

Facendo un rewind, con occhi diversi, si può guardare il bicchiere mezzo pieno, reiniziando così la giornata: uno stivale ritrovato grazie ad un amico; la possibilità di avvalersi del passaggio di un altro amico che, casualmente, era di strada proprio nel momento del bisogno; il condividere con ironia le situazioni imprevedibili e a volte non desiderate; di nuovo, accettare l’aiuto degli amici che si offrono di togliere a Pico gli stivali bagnati, per poi rendersi conto di poter godere dello stesso destino: sono finiti tutti in acqua e, questa volta, anche Pico ha iniziato a divertirsi perché


“una bella giornata è una giornata presa per il verso giusto. Meglio guardare quel che va bene invece che fissarsi su quel che va male”.



#pensieropositivo #bicchieremezzopieno #cambiareprospettiva #libriperinsegnanti #libripergenitori