• Mariasole Valentini

Fase 2 Covid19: verso la libertà?

Essere in salute e responsabil-mente protagonisti del benessere di ciascuno.


Inizia la Fase 2: un profondo senso di libertà potrebbe invadere le attese personali ma, come individui consapevoli della necessità di adoperarsi per il bene comune, in questo periodo di incertezze sociali, politiche e sanitarie si possono seguire delle indicazioni fornite dal Ministero della Salute che sottolineano l’importanza dei comportamenti personali al fine di salvaguardare, direttamente e indirettamente, il benessere di ciascuno.

Agire con responsabilità attraverso il continuo utilizzo delle mascherine, il mantenere la giusta distanza fisica sono comportamenti utili all’evitare di ritornare alla fase 1, quindi alla tutela dalla possibile ripresa dell’epidemia.

Questo protegge la propria salute e quella di chi ci circonda.

Può capitare di vivere una situazione nella quale sono protagonisti i nonni e i nipoti, giovani che hanno sperato arrivasse il momento di minori ristrettezze per potersi finalmente incontrare, adulti che vorrebbero riprendere il ritmo spensierato dell’happy hour: il desiderio di vedersi dopo una lunga attesa potrebbe offuscare il senso di responsabilità da parte degli adulti ma anche la percezione del rischio a cui si potrebbe incorrere. Per questo è importante ricordarsi di non abbandonare le indicazioni di prevenzione.

Ciò che si può ancora fare come protagonisti della ripresa riguarda anche collaborare per la propria salute psicologica e fisica, contagiandosi vicendevolmente ad attuare comportamenti sani: riscoprire l’attività fisica, seguire una bilanciata alimentazione, condividere ciò che si prova emotivamente perché è lecito poter provare certe emozioni ( ad esempio rabbia, tristezza, stress) sia con i propri cari che con gli amici oppure con un professionista del settore (come un medico, uno psicologo o psicoterapeuta); tutto questo può concorrere alla ricerca di un equilibrio in cui costruire una routine nuova, utile al proprio benessere e anche a quello di chi ci sta vicino, alla giusta distanza.

#fase2 #covid19fasedue #libertàoincertezza #proteggerelasalute

 

CNOP Consiglio nazionale Ordine Psicologi, Guida anti-stress per i cittadini in casa, www.psy.it

www.salute.gov.it